gara dei Sommesi Hydra
Luca Armiraglio ci racconta la gara dei Sommesi Hydra, nella prova di A1 a Spinadesco: “La quarta prova del trofeo di serie A1 a
Spinadesco è stata davvero una bella gara.
Dopo le prove visto la poca presenza di pesci di taglia abbiamo impostato la gara facendo una pesca di ricerca delle placchettine che avevano una media di 15 gr, pescandole a 6 pezzi ed a 13 metri: questa scelta è stata la migliore. Tant’è che su 4 persone 3 sono riuscite a fare un piazzamento solo con le plaquettes, mentre il 4, che non ha preso placchette con buon ritmo, ha preso un carassio di taglia pescando a 13 mt, con il galleggiante Mincio da 0.75 e l’amo del IM-601 del 18.11951866_10206382272388972_2192309758911268680_n
Per la pesca delle plaquettes abbiamo preparato le punte con l’elastico Top Gum Fluo dello 0.76, facendo le lenze con il Prodige dello 0,10, montando i Pro 33 nelle misure di 0.75 e 1 gr con l’amo del 20 del IM-601 se la pesca avesse avuto un buon ritmo e con il 22/24 del IM-100R quando il ritmo calava.
Come pastura abbiamo utilizzato la Breme Brown mischiata alla Terra di Somma chiara che abbiamo utilizzato anche per alimentare durante la gara; a 13 metri abbiamo dato l’Etang Noir all’inizio e la Terra di Somma scura durante la gara.
Volevamo ringraziare tutte le persone che ci hanno sostenuto e che sono venute a farci da sponda ma in particolare la squadra del CIS che fin dal sabato ci ha messi in pesca e senza di loro questo risultato non poteva realizzarsi…
Grazie a nome di tutta la squadra!!!
E ora con questo risultato abbiamo centrato l’obiettivo che ci eravamo prefissati come primo anno di A1: la salvezza!!!
Ci vediamo al Fissero”
Nel frattempo anche la classifica generale vede in testa la squadra B del Traghetto Hydra, forza ragazzi!!!