20

La seconda giornata di prove ufficiali sul Navigabile di Spiandesco prosegue esattamente come la prima: poca, poca pesca con solo qualche placchetta presa un po’ da tutti in modo discontinuo…

Oggi siamo stati in terza e quarta zona, dopo il ponte, e la situazione è esattamente identica alle prime due zone nelle quali siamo stati ieri… Si preannunciano due giornate di gara molto “particolari”, nelle quali può succedere qualsiasi cosa, più per fattore C che per la tecnica…

Crediamo che tutte le 40 squadre iscritte al CIS inizieranno la gara con la roubaisienne alla massima lunghezza, alla ricerca delle bremette che, seppur molto apatiche, popolano il bel canale cremonese. Probabilmente vedremo le “velocette” sulle rastrelliere di tutti gli agonisti, cosi come le canne inglesi alla ricerca di qualche sparuta carpa sulla sponda opposta…

I nostri agonisti si sono preparati al meglio: useranno la nuova pastura Etang, ma anche terra di somma farcita con poco fuilles, galleggianti con antenna in fibra molto sensibile (come i Pro 29 ed i Pro 33) con fili molto fini ed ami microscopici.

Consapevoli che ce la metteranno tutta, auguriano a tutti loro il nostro più grande “In bocca al lupo!” e confidiamo nella vostra presenza a supportare i garisti targati Hydra, a domani!!!

24

23

22

21